Video Giorgio Napolitano: L’Italia? Non esiste più, c’è solo la sovranità dell’Europa

 Giorgio Napolitano: L’Italia? Non esiste più, c’è solo la sovranità dell’Europa

Ospite da Fabio Fazio , Giorgio Napolitano, ex Presidente della Repubblica Italiana rispose ad una serie di domande sulla situazione politica italiana e sulla trattativa stato-mafia. Ampio spazio fu dedicato alla questione europea, così tanto dibattuta. Tra chi si schiera a favore dell’Europa e chi invece pensa che la cosa migliore per gli italiani sia uscire dall’Unione Europea, prende posizione anche Giorgio Napolitano, che un tempo era il principale difensore della Costituzione Italiana.

Per Giorgio Napolitano l’Europa rappresenta una necessità per l’Italia. Una posizione decisamente europeista quella del Presidente Emerito, che sostiene una vera realizzazione del nostro Paese solo all’interno della cornice continentale.

Secondo Napolitano l’Italia non solo non può assolutamente uscire dall’Europa, ma deve accettare con piena consapevolezza un nuovo potere sovranazionale. Ogni decisione è giusto che passi per mano europea prima di essere trattata all’interno dei confini nazionali, che per l’ex Presidente della Repubblica non esistono più.

Giorgio Napolitano: “Dobbiamo portare avanti il grande progetto europeo”

Queste le parole che Giorgio Napolitano ha consegnato a Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa, rispondendo a proposito dell’irreversibilità del processo europeo: “Le persone che riflettono di più ci mettono in guardia, badate che non c’è nulla di sicuramente irreversibile. Bisogna stare attenti a portare avanti il grande progetto europeo.

Loading...

Io però ricordo che nel marzo dello scorso anno si sono celebrati i 60 anni dalla firma dei trattati di Roma per l’Europa unita e quello è stato un momento di rinnovata fiducia nel progetto europeo e sono seguite cose importanti come l’adesione piena da parte della Francia al principio che ormai c’è una sola sovranità a cui rispondere ed è quella europea, nel rispetto degli interessi degli Stati membri, ma non c’è spazio per le sovranità nazionali chiuse in se stesse”.

via leggilo.org

Leggi anche

loading...

Leave a Reply