Vende un rene per comprare un iPhone e resta disabile

Vende un rene per comprare un iPhone e resta disabile

La storia del giovane Xiao Wang ha scandalizzato il mondo nel 2011. Ora subisce le conseguenze di una decisione che è ancora difficile da credere oggi.

Desideroso di avere un iPhone, ma senza soldi per comprarlo, otto anni fa il giovane cinese Xiao Wang decise di vendere uno dei suoi reni.

Determinato a ottenere ciò che voleva, tuttavia, questo studente della provincia di Hunan, nel sud della Cina, contattò una rete illegale di traffico di organi senza le conoscenze della sua famiglia.

Gli è stato offerto $ 3.000 per il suo rene . E lui ha accettato.

Stando a quanto riferisce il quotidiano in questione, il ragazzo voleva racimolare a tutti i costi i soldi per poter acquistare il famoso dispositivo elettronico del noto marchio Apple.

Da lì, la decisione di rinunciare ad un rene, una scelta che gli si è ripercossa in maniera decisiva per tutto il resto della sua vita, in quanto il venticinquenne oggi ha bisogno in maniera praticamente quotidiana di cure e di ricoveri per alcuni trattamenti ciclici e dialisi regolare. Tutto questo soltanto per potersi permettere quel telefono che tanto faceva gola ai suoi amici e che avrebbe voluto avere. 

Vende un rene per comprare un iPhone e resta disabile

Il drammatico episodio è stato poi raccontato dalla stampa locale, secondo cui Xiao, dopo aver contattato alcune persone che facevano questi loschi affari online, si è fatto fissare un appuntamento recandosi ad Anhui, una delle province più povere della Cina, e in grande segreto, all’interno di una clinica non autorizzata, aveva deciso di sottoporsi all’operazione.

Per quell’episodio, nove persone erano state poste in arresto, tra cui anche il dottore che aveva messo mano sul corpo del ragazzo per compiere l’intervento.

Nella clinica illegale dove ha subito un intervento chirurgico, Wang ha subito una forte infezione.

Dopo aver assicurato che poteva vivere con un solo rene, subì l’operazione, le cui condizioni sono sconosciute.

Con i soldi che ha ottenuto, ha comprato un iPhone e un iPad.

Ma il prezzo che ha pagato per loro era in realtà molto più alto.

Assistenza 24 ore

Nella clinica illegale dove si è sottoposto a un’infezione che lo avrebbe segnato per sempre e che ha portato all’insufficienza renale .

Il caso è venuto alla luce dopo che la madre del ragazzo gli ha chiesto dove aveva preso i soldi per comprare il suo telefono cellulare e il tablet.

“Mamma, ho venduto un rene” , ha infine confessato il giovane. La storia ha raggiunto i media locali.

Dopo averlo denunciato, le autorità cinesi hanno arrestato nove persone, tra cui i medici che hanno rimosso l’organo e i membri di una banda che trafficava in organi umani.

Sono stati condannati a 3 e 5 anni di carcere.

La famiglia del ragazzo ha ricevuto un risarcimento di circa $ 200.000.

Attualmente Wang vive a letto collegato a una macchina per dialisi e ha bisogno di assistenza 24 ore al giorno.

Recommended For You

Avatar

About the Author: Redazione Essere Informati

La Redazione di Essere Informati si pone come principale obiettivo la costante ricerca della verità per uno stile di vita consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *