Vaccino Pfizer: Segnalata una grave reazione allergica

0

Grave reazione allergica causata dal Vaccino Pfizer

Una operatrice sanitaria presso il Bartlett Regional Hospital di Juneau, Alaska, Stati Uniti, ha sviluppato una grave reazione allergica poco dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer contro il COVID-19 questo martedì notte.

A darne la notizia il famoso quotidiano New York Times dove riporta come la Donna non aveva alcun caso precedente di allergie, sviluppatosi solo dopo 10 minuti aver somministrato il Vaccino.

La paziente lo scorso 11 dicembre aveva ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer e Biontech davanti alle telecamere , per una campagna governativa con lo scopo di promuovere la fiducia nei vaccini tra i cittadini Americani.

Un’eruzione cutanea sul viso e sul petto , ha detto la dottoressa Lindy Jones, il medico di emergenza che l’ha curata, durante il briefing di mercoledì. “Ero preoccupato per una reazione anafilattica.” Jones gli ha fatto un’iniezione d’emergenza di epinefrina.

La donna, ha sviluppato rush cutanei, tachicardia e una crisi respiratoria

I suoi sintomi si attenuarono per un breve periodo, ma poi ricomparvero. È stata sottoposta ad epinefrina per via endovenosa ed è stata trasferita all’unità di terapia intensiva dell’ospedale , dove è rimasta durante la notte. 

Jones ha detto che la donna non aveva necessariamente bisogno di risorse in terapia intensiva, ma ha aggiunto che “qui siamo un piccolo ospedale, quindi se siamo preoccupati per qualcuno, lo mettiamo in terapia intensiva”.

L’Azienda farmaceutica Pfizer sul caso ha rilasciato una dichiarazione dove sostiene che la stessa azienda sta “lavorando con le autorità sanitarie locali per valutare” la reazione avvenuta in Alaska e “monitorerà attentamente tutte le segnalazioni che suggeriscono gravi reazioni allergiche dopo la vaccinazione e aggiornerà il linguaggio dell’etichetta. se richiesto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.