Vaccino Pfizer: Regno Unito primo paese al mondo ad approvarlo!

0

Il Regno Unito dà il via libera al vaccino di Pfizer

Il Regno Unito è diventato il primo paese al mondo ad approvare il vaccino Pfizer della BioNTech contro il coronavirus , aprendo la strada alla vaccinazione di massa. L’Agenzia britannica per la regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari (MHRA) afferma che il vaccino, che offre una protezione del 95% contro COVID-19, è sicuro .

Le prime 800.000 dosi saranno disponibili a partire dalla prossima settimana, ha riferito il ministro della Salute britannico Matt Hancock, e verrà data priorità agli anziani, alle case di cura e agli operatori sanitari.

È il vaccino che è passato dall’essere un concetto a una realtà il più veloce : il suo sviluppo è avvenuto in soli 10 mesi , seguendo gli stessi passaggi che normalmente richiedono 10 anni.

Come funziona la somministrazione del vaccino?

Il vaccino viene somministrato in due dosi, a 21 giorni di distanza tra la prima e la seconda (che è un richiamo).

Nuovo tipo di vaccino

Il vaccino Pfizer / BioNTech è stato il primo a pubblicare i primi risultati positivi dalle fasi finali del test.

È un nuovo tipo di vaccino chiamato RNA , che utilizza un piccolo pezzo del codice genetico del virus per insegnare al corpo come combattere COVID-19 e costruire l’immunità.

Mai prima d’ora un tale vaccino era stato approvato per l’uso negli esseri umani, sebbene alcune persone avessero già ricevuto questa classe di vaccini negli studi clinici.

Poiché il vaccino deve essere conservato a una temperatura di -70 ° C, deve essere trasportato in apposite scatole, coperte da ghiaccio secco.

Una volta consegnati, possono essere conservati in frigorifero fino a cinque giorni.

Le critiche riguardo al via libera alla vaccinazione

Peter Liese, eurodeputato che rappresenta la Cdu a Bruxelles, ha raccomandato “agli Stati membri Ue di non replicare la procedura” britannica. “Alcune settimane di esame approfondito da parte dell’Ema sono meglio di un’autorizzazione frettolosa per immettere un vaccino in commercio”

Nel frattempo, altri promettenti vaccini sviluppati da altri laboratori dovrebbero essere approvati presto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.