Va in vacanza e lascia la figlia di 3 anni sola in casa: è morta di fame

0

Va in vacanza e lascia la figlia di 3 anni sola in casa: è morta di fame

Va in vacanza per una settimana , lasciando la figlia di tre anni da sola in casa. La piccola è morta. La triste storia proviene dalla Russia, precisamente dalla città di Kirov.

Come riporta il dailymail Maria Plenkina, 21 anni, decide di abbandonare la piccola Kristina che era così affamata da ingerire il detersivo in polvere: è stata trovata senza un vestito addosso, morta di fame in una stanza fredda, esaurite le ‘scorte’ lasciate dalla madre, ovvero yogurt, pollo e salsicce. La donna aveva anche chiuso l’acqua prima di partire per le vacanze.

A trovare il corpo della bambina è stata la nonna, la 47enne Irina Plenkina, giunta a casa per augurarle un terzo felice compleanno.

La donna ora rischia una pena da otto a vent’anni di reclusione

La 21 enne ha confessato l’omicidio ma ha dichiarato che non era sua intenzione uccidere la figlia, avendole lasciato del cibo ma è stato ricostruito che la donna ha deliberatamente chiuso la porta dell’appartamento, abbandonando la piccola in casa per divertirsi con gli amici, per fare baldoria.

Una volta rinchiusa in prigione, come riportato dalle forze dell’ordine, la donna non avrebbe né pianto né palesato alcun rimorso ma ha detto: «Sì, me ne sono andata. Ho chiuso l’acqua e ho lasciato la bambina senza acqua e cibo». La nonna, sconvolta, ha detto che si sarebbe potuta prendere cura della nipote se la figlia gliel’avesse chiesto.

Va in vacanza e lascia la figlia di 3 anni sola in casa: è morta di fame

Leave A Reply

Your email address will not be published.