Tutte le strade portano a Roma? Questa mappa ci rivela se il detto corrisponde a realtà

0

Tutte le strade portano davvero a Roma?

l detto “tutte le strade portano a Roma” è così noto che degli esperti di design computazionale hanno deciso di renderlo il punto di partenza di uno studio che “è qualcosa a metà fra la visualizzazione dell’informazione e arte”. Tre membri del progetto Moovel Lab, uno spazio di ricerca creativa che non si focalizza su un ambito in particolare ma che indaga un po’ tutto ciò che ha a che vedere con l’ambiente urbano si sono cimentato proprio con questa ricerca e dalle loro menti brillanti è nata un’interessante mappa, che ci svela quanto di vero ci sia nel detto!

Almeno per quanto riguarda l’Europa, non ci sono dubbi: tutte le strade portano DAVVERO a Roma!

Per affrontare la ricerca sulla mobilità di un intero continente, Benedikt Groß, Philipp Schmitt e Raphael Reimann hanno deciso di iniziare allineando dei punti di partenza che hanno formato un’area geografica di 26 milioni di chilometri quadrati. Ogni cella della “rete” che si è venuta a creare conteneva un punto di partenza per un viaggio verso Roma, per un totale di oltre 485 mila punti.
In seguito, servendosi di un apposito algoritmo e di strumenti come GraphHopper e OpenStreetMap, i tre creativi hanno calcolato i percorsi possibili e ne è risultato che in Europa è possibile giungere alla Città Eterna seguendo qualcosa come 500 mila strade diverse (quelle che vedete in neretto sono quelle che l’algoritmo ha utilizzato più spesso per la creazione dei percorsi)!

Ma dove origina il detto in sé?

Alcuni hanno avanzato l’ipotesi che esso sia da ricollegarsi alla colonna marmorea che Augusto fece collocare nel Foro Romano nel 20 a.C. e che pare venisse utilizzata come punto di riferimento per calcolare le distanze fra Roma e le altre province del vasto Impero Romano, tuttavia questa teoria non dispone di conferme: è più probabile che si trattasse semplicemente di un monumento auto-celebrativo!

Sapevate che di luoghi che si chiamano “Roma” (o Rome) ce ne sono diversi? Sì, perché come avrete notato negli Stati Uniti i toponimi riprendono i nomi delle città europee, oppure quelli derivati dalle lingue autoctone; questo fa sì che in America ci siano ben 22 località che si chiamano proprio così e quelli di Moovel Lab hanno creato una mappa anche per esse.

Leave A Reply

Your email address will not be published.