Trump si oppone al sistema di tracciamento dei vaccini di Bill Gates

0

L’amministrazione Trump si oppone al sistema di tracciamento dei vaccini di Bill Gates per motivi di “libertà personale”

L’amministrazione Trump si è dichiarata contraria a un sistema di tracciamento digitale proposto che potrebbe informare le autorità sulla storia delle vaccinazioni di un individuo.

La misura orwelliana è stata proposta dall’oligarca tecnocratico Bill Gates, che sta tentando di sfruttare la pandemia di coronavirus per avvicinarsi di più alle vaccinazioni obbligatorie.

“Alla fine avremo alcuni certificati digitali per mostrare chi è guarito o è stato testato di recente o quando abbiamo un vaccino che lo ha ricevuto”, ha detto Gates durante un’apparizione “Chiedimi qualsiasi cosa” su Reddit sul coronavirus.

Il procuratore generale Bill Barr è scettico sull’idea di Gates di etichettare le persone con questi impianti di qualità da bestia. Sostenendo di essere preoccupato per “il monitoraggio delle persone e così via, in generale, in particolare andando avanti per un lungo periodo di tempo”. Barr ha anche affermato di essere “molto preoccupato per la pendenza sdrucciolevole in termini di continue invasioni sulla libertà personale”.

La Bill & Melinda Gates Foundation ha finanziato una ricerca del Massachusetts Institute of Technology, che ha sostenuto essenzialmente i dati del vaccino sul tatuaggio “direttamente nella pelle” dei bambini .

“Insieme al vaccino, a un bambino verrebbe iniettato un po ‘di colorante invisibile ad occhio nudo ma facilmente visibile con uno speciale filtro per telefono cellulare, combinato con un’app che illumina la luce del vicino infrarosso sulla pelle. Si prevede che la tintura durerà fino a cinque anni, secondo i test sulla pelle di maiale e ratto e sulla pelle umana in un piatto ”, ha scritto un articolo di Scientific American del dicembre 2019 sullo schema di Gates.

Trump si oppone al sistema di tracciamento dei vaccini di Bill Gates
Trump si oppone al sistema di tracciamento dei vaccini di Bill Gates

Gates si è propagandato in modo aggressivo per conto dei vaccini durante la pandemia di coronavirus. Ha chiarito che desidera somministrare innumerevoli colpi per bloccare la diffusione del coronavirus.

“La nostra fondazione lavora molto sulla diagnostica e sui vaccini”, ha affermato Gates durante una recente intervista con CBS News. Ha aggiunto che i produttori di vaccini sono le uniche entità “che possono davvero riportare le cose sulla buona strada dove non siamo preoccupati per le grandi riunioni pubbliche”.

Gates ha affermato che “c’è molto dialogo tra i nostri esperti della fondazione e il governo” su come riportare il mondo alla normalità usando i suoi vaccini.

“Quali attività, come le scuole, hanno tali benefici e possono essere svolte in modo tale che il rischio di trasmissione sia molto basso? E quali attività, come le riunioni di massa, possono essere – in un certo senso – più facoltative? E così fino a quando non sarai ampiamente vaccinato, quelli potrebbero non tornare affatto “, ha detto.

Tutto ciò ritorna all’obiettivo principale di Gates con la sua fondazione e il suo finanziamento: lo spopolamento.

“Ora, se facciamo davvero un ottimo lavoro su nuovi vaccini, assistenza sanitaria, servizi di salute riproduttiva, abbassiamo quella [popolazione] di forse il 10 o il 15 percento”, ha detto in una conferenza TED (Tecnologia, Spettacolo, Design) del 2010.

Gates non avrebbe potuto pianificare una crisi meglio del panico del coronavirus per spingere i suoi programmi di vaccinazione e spopolamento.

Leave A Reply

Your email address will not be published.