no mask

Nella capitale sono attese 5 mila persone alla manifestazione di questo pomeriggio

Sono attese circa 5 mila persone a manifestare per il no Mask  in programma oggi dalle 16 alle 20 alla Bocca della Verità dove saranno presenti anche il segretario Roberto Fiore, il vicesegretario Giuliano Castellino, l’ex avanguardia nazionale Vincenzo Nardulli per ” combattere la dittatura sanitaria, la fake news del Covid“.

Non si fa attendere la Risposta di Nicola Zingaretti che invita ai manifestanti di fermarsi e sui social dice:

Non è vero che non c’è più il Covid. È una stupidaggine. Sono stati dati dei messaggi sbagliati. È una follia allo stato puro che domani a Roma ci sia una manifestazione di negazionisti del virus. Il Covid non si nega, si combatte!

il primo appuntamento “No mask” italiano dopo le proteste tedesca e svizzera tiene insieme un magma di anime che non disdegnano le parole d’ordine dell’estrema destra. Ci saranno gli ex 5s, come la deputata Sara Cunial, il consigliere regionale Davide Barillari (“non andrò sotto le bandiere di Forza Nuova”, l’arcivescovo anti- Bergoglio Carlo Maria Viganò, il cantante Povia, il filosofo di Vox Diego Fusaro, ok alla protesta anche da Vittorio Sgarbi.

 In uno degli ultimi post su uno dei gruppi più attivi di sostegno alla protesa ‘Italia Libera 5 settembre”, si legge: “Siamo contro il lockdown, le museruole/mascherine, i distanziamenti sociali. Siamo l’Italia che si ribella e lotta contro la vaccinazione di massa”.

E ancora: “Siamo i genitori che non faranno vaccinare i propri figli. Siamo quelli contro le antenne 5G, contro gli interessi dell’OMS, Gates, Soros e poteri internazionali”. Possibile, dunque, la presenza di manifestanti senza mascherina e l’assenza di distanziamento sociale, violando cosi’ le disposizioni in maniera di prevenzione del contagio da coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *