Recovery Fund: Nulla di fatto, al Consiglio europeo muro contro muro tra Nord e Sud Europa

Recovery Fund

Recovery Fund: Nulla di fatto

Recovery Fund -In queste ore, riuniti a tavolino, i capi di stato dei paesi UE stanno cercando una soluzione valida che accontenti tutti i paesi colpiti dal Covid-19 tramite il Recovery Fund. Già ad aprile scorso il premier Giuseppe Conte aveva definito questo strumento come una parte essenziale nella trattativa con l’Unione europea, ma al consiglio Europeo, rimane il muro contro muro tra Nord e Sud Europa.

L’accordo sembra essere ancora lontano come confermato dal premier ceco. “Le posizioni sono ancora divergenti – ha precisato Andrej Babis – non siamo vicini ad un accordo. E non sappiamo ancora quale sarà l’ammontare totale del Recovery Fund”.

Il premier spagnolo, Pedro Sanchez, nella prima parte della riunione al vertice dei leader di oggi, ha preso la parola a lungo contro la richiesta dell’olandese Rutte di legare la governance del Recovery Fund ad un voto all’unanimità in Consiglio sull’attuazione delle riforme strutturali. Per il momento, però, i Paesi Bassi non stanno cedendo su niente.

Sebastian Kurz boccia la proposta di un recovery found di 500 milardi a fondo perduto: “La nostra posizione è che chiaramente rifiutiamo la proposta di un recovery fund che prevede 500 miliardi di aiuti a fondo perduto”.

I principali fronti di scontro sono il volume e l’equilibrio tra sussidi e prestiti del Recovery fund, la governance degli aiuti e le correzioni al bilancio 2021-2027. L’Olanda non cede di un millimetro nel chiedere un voto all’unanimità dei leader europei sui piani di ripresa nazionali. Per sbloccare la trattativa e piegare le resistenze di Mark Rutte, in serata il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel ha presentato una proposta che consentirebbe di bloccare il versamento degli aiuti se “non c’è consenso tra i governi”.

Recommended For You

Avatar

About the Author: Redazione Essere Informati

La Redazione di Essere Informati si pone come principale obiettivo la costante ricerca della verità per uno stile di vita consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *