OnePlus 8T: Lo smartphone con batteria di lunga durata caricabile in soli 15 minuti

0

OnePlus 8T Lo smartphone, compatibile con il 5G e dotato di quattro fotocamere posteriori. Il prezzo? sarà in vendita a 599 euro

Sono Giorni frenetici nel mercato degli smartphone dopo la presentazione da parte di Apple dell’atteso iPhone 12 , questo mercoledì è il turno di OnePlus. La scommessa del brand cinese di competere con la fascia alta di altri produttori si chiama OnePlus 8T, compatibile con le reti 5G e ha una ricarica super veloce che, secondo l’azienda, serve a riempire la batteria al 60% in soli 15 minuti e fornire così un’intera giornata di autonomia.

Il OnePlus 8T è il restyling dei dispositivi di fascia alta del marchio per i prossimi mesi. Il produttore cinese, che appartiene allo stesso gruppo commerciale di Oppo, Realme o Vivo, lancia normalmente i suoi dispositivi di alta gamma in due gruppi: all’inizio e alla fine dell’anno. Gli ultimi dispositivi sono di solito caratterizzati da modifiche di design e miglioramenti delle prestazioni. All’inizio del 2020 il marchio ha introdotto il OnePlus 8 e il OnePlus 8 Pro. Ora è il turno di One Plus 8T, che questa volta viene da solo – di solito accompagnato da un altro smartphone con il cognome Pro.

Le caratteristiche di OnePlus 8T

Brian Yoon di OnePlus si è concentrato sulla presentazione virtuale che il modo in cui uno smartphone sta in mano è molto importante. In media, gli utenti prendono il cellulare più di 80 volte al giorno, secondo Yoon. Da qui l’importanza del design. Il terminale, disponibile nei colori verde e argento, ha un display AMOLED da 6,55 pollici e pesa 188 grammi. Inoltre, è stato progettato per essere comodo da tenere e non scivolare.

Il suo aspetto è molto diverso da quello dei suoi predecessori. Sul dorso, le telecamere al centro. Il OnePlus 8T adotta da un lato il classico modulo di fotocamera rettangolare utilizzato da altri smartphone come il Galaxy Note 20. Ha quattro telecamere posteriori: una principale da 48 megapixel, una grandangolare da 16 megapixel, una macro da cinque megapixel e un sensore monocromatico da due megapixel. Inoltre, il terminale dispone di una nuova funzione che consente di effettuare riprese video in modalità ritratto. Nel frattempo, la telecamera frontale ha 16 megapixel.

Il display ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, così come alcuni display top di gamma di altri produttori come Samsung o Realme. La frequenza di aggiornamento si riferisce al numero di volte che lo schermo viene aggiornato al secondo. Più alto è questo tasso, migliore sarà l’esperienza dell’utente, poiché lo scorrimento tra le schermate e le applicazioni funzionerà più agevolmente.

Le perdite indicavano che il processore OnePlus 8T avrebbe fatto il salto allo Snapdragon 865+ di Qualcomm. Ma il dispositivo mantiene lo stesso processore del suo predecessore, lo Snapdragon 865. Ha anche una batteria da 4500 mAh e una carica veloce di 65 W. È la carica più veloce su un telefono OnePlus. L’azienda sostiene di essere in grado di raggiungere il 60% di ricarica in soli 15 minuti e autonomia per un’intera giornata.

Ci sono due versioni di questo terminale. Uno ha 8 GB di RAM e 128 GB di memoria e costa 599 euro. L’altro, con 12 GB di RAM e 256 GB di memoria, ha un prezzo di 699 euro. Questi terminali, prenotabili a partire da questo mercoledì, saranno in vendita il 20 ottobre prossimo.

Il produttore cinese ha anche introdotto nuove cuffie wireless che costeranno 59 euro e saranno disponibili a breve. I OnePlus Buds Z sono resistenti all’acqua e al sudore e, come la maggior parte degli auricolari dei principali giganti della tecnologia, sono controllati da comandi a sfioramento. La società sostiene che la batteria dura 20 ore e promette fino a tre ore di autonomia con soli 10 minuti di carica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.