Migranti, Di Maio: Non accetto la morale da Paesi con i porti chiusi. L’italia merita rispetto

Migranti, Di Maio: Non accetto la morale da Paesi con i porti chiusi. L’italia merita rispetto

Il vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, durante il comizio a Pozzallo è tornato sul tema dei migranti rivendicando la linea intrapresa dal governo: “Ci siamo fatti sentire in Europa, dobbiamo riguadagnarci il rispetto, perché il governo passato è rimasto solo a gestire questa situazione in cambio di qualche mancetta elettorale”

Ma poi il leader dei 5stelle attacca l’Europa e i precedenti governi, in un anfiteatro gremito: “I vecchi politici, in cambio di mancette, hanno trasformato l’Italia nell’unico porto aperto di tutta Europa”. Poi aggiunge: “Non ci venite a dire che siamo un popolo chiuso. Dalle mie parti si dice ‘buoni sì, ma fessi no”.

 

Recommended For You

Avatar

About the Author: Redazione Essere Informati

La Redazione di Essere Informati si pone come principale obiettivo la costante ricerca della verità per uno stile di vita consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *