Manovra: l’Italia supera il primo“test”! Spread in calo, e Borsa migliore in Europa

0

Manovra: l’Italia supera il primo“test”! Spread in calo, e Borsa migliore in Europa

Un rialzo a 272 punti e poi una retromarcia a 261 per lo spread tra Bund tedeschi e Btp italiani. Un calo in apertura e poi un rimbalzo fino al più 1 per cento a Piazza Affari. Se alla riapertura dei mercati qualcuno si aspettava una bufera, di sicuro non è questo il giorno. Il mondo finanziario internazionale, dopo il nervosismo di venerdì, sembra come minimo in fase di attesa rispetto alla manovra annunciata dal governo, con una previsione di rapporto deficit-Pil del 2,4 per cento.

Oggi è il giorno del primo contatto del ministro dell’Economia Giovanni Tria con le istituzioni dell’Unione Europea: nel pomeriggio in Lussemburgo è fissato il vertice con l’Eurogruppo, cioè il gruppo dei ministri delle Finanze dei Paesi che hanno l’euro. Domani, invece, per Tria sarà invece la volta dell’Ecofin, cioè il vertice di tutti i ministri delle Finanze dell’Unione Europea.

Tria ha spiegato che proprio in questi vertici potrà cominciare a spiegare quali saranno i contorni della legge di bilancio progettata dal governo: “Il giudizio può cambiare” ha assicurato in un’intervista al Sole 24 Ore.

Dopo un avvio in negativo, Piazza Affari prosegue in positivo. Intorno alle 11,30 la Borsa di Milano avanzava ancora con il Ftse Mib che guadagnava l’1,5% a 21.023 punti. Piazza Affari guida così i listini in Europa. La performance positiva è sostenuta dai petroliferi che corrono grazie al rialzo del prezzo del greggio. Bene anche il settore dell’auto con Fca (+3,4%) e Ferrari (+1,9%). In ordine sparso le banche dove sono in rosso Carige (-3%), Mps(-1%), Ubi (-0,7%) e Bper (-0,3%). Tim (-0,9%) riduce le perditerispetto all’avvio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.