La cina dà alla francia un ultimatum per mettere fine al patto coloniale in africa

La cina dà alla francia un ultimatum per mettere fine al patto coloniale in africa

Il patto coloniale da parte della Francia in Africa deve cessare proclama la Cina secondo quanto riportato da howafrica.com

Il Patto chiamato anche il regime di Exclusive è un sistema commerciale imposto dai paesi europei alle loro colonie nel diciassettesimo secolo e secondo cui la colonia può importare solo prodotti dalla metropoli mentre dovrebbe esportare solo a questo
Poche persone lo sanno. Ma sono stati firmati accordi segreti tra le ex colonie francesi e la loro precedente autorità amministrativa, la Francia.

Questi accordi riguardano molti settori, come quello militare, politico, ma soprattutto gli accordi economici.
I paesi africani devono depositare le loro riserve finanziarie con la Banque de France. Così, la Francia “mantiene” le riserve finanziarie di quattordici paesi africani dal 1961: Benin, Burkina Faso, Guinea Bissau, Costa d’Avorio, Mali, Niger, Senegal, Togo, Camerun, Francia, Repubblica Centrafricana, Ciad, Congo-Brazzaville, Equatoriale Guinea e Gabon.

La Cina, che detiene il 40% della produzione di petrolio greggio in Congo, deve transitare attraverso la banca centrale della Francia prima di portare capitali e fondi in Congo, il che richiede tempo e svaluta la valuta cinese. La Cina non vuole più questo e sarà pronta per un cambiamento nel rapporto Francia – Africa
Secondo le nostre fonti nel governo cinese, ci sono stati incontri segreti tra cinesi e francesi per porre fine al patto coloniale in alcune ex colonie francesi dove i cinesi hanno il più grande interesse. Sarebbero 6 dei 14 paesi africani costretti dalla Francia a pagare la tassa coloniale.

Le nostre fonti hanno riferito che la Cina ha dato alla Francia un ultimatum di cinque anni per porre fine a questo patto coloniale con questi sei paesi o affrontare gravi sanzioni economiche. La Francia non ha mostrato alcun interesse a porre fine a questo patto coloniale con i paesi africani interessati. Restate sintonizzati per ulteriori informazioni su questo.

via howafrica.com

Recommended For You

Avatar

About the Author: Redazione Essere Informati

La Redazione di Essere Informati si pone come principale obiettivo la costante ricerca della verità per uno stile di vita consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *