Germania: Massicce proteste contro le restrizioni per Covid-19

Germania: Massicce proteste contro le restrizioni per Covid-19

Proteste contro le restrizioni in Germania

In Germania la gente è scesa in strada in molte città tedesche per protestare contro le restrizioni assegnate a causa del Covid-19. I politici tedeschi mettono in guardia chi osa diffondere falsi messaggi di scetticismo contro il Coronavirus, secondo cui, sarebbe tutto un falso allarme.

Durante una manifestazione davanti all’edificio del Reichstag a Berlino, la polizia ha arrestato 45 persone per non aver rispettato le regole sul contenimento . Lo scopo principale dell’arresto è stato quello di non aver accettato di rilasciare i dati personali perché, nonostante l’annuncio della polizia, troppe persone si trovavano nella piazza davanti al Reichstag e la distanza minima non è stata rispettata.

leader politici mettono in guardia contro una radicalizzazione della protesta.

Il segretario generale della CDU Paul Ziemiak al giornale “Augsburger Allgemeine”: “Non permetteremo agli estremisti di abusare della crisi di Corona come piattaforma per la loro propaganda antidemocratica”.

Il CDU prende sul serio le preoccupazioni dei cittadini. “Ma è anche chiaro che stiamo intraprendendo un’azione coerente contro coloro che stanno ora alimentando le preoccupazioni dei cittadini con teorie cospirative e diffondendo notizie false”.

“Noi siamo il popolo”, “Libertà, libertà”, “Resistenza” e “Basta politica del panico” sono tra gli slogan che sono stati scritti o scanditi. La richiesta più diffusa è il rispetto delle libertà fondamentali sancite dalla costituzione. Almeno a Berlino e Dortmund, tra i dimostranti si contavano anche estremisti di destra con messaggi di stampo nazista come “Traditori del popolo”

Recommended For You

Avatar

About the Author: Redazione Essere Informati

La Redazione di Essere Informati si pone come principale obiettivo la costante ricerca della verità per uno stile di vita consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *