FCA, Sergio Marchionne è in fin di vita

0

FCA, Sergio Marchionne è in fin di vita

Sergio Marchionne è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale universitario di Zurigo e le sue condizioni sono irreversibili. È quanto trapela dalla struttura elvetica anche se l’azienda non conferma la notizia. In mattinata con una lettera ai dipendenti il presidente di Fca John Elkann aveva già  spento qualsiasi speranza, scrivendo ai lavoratori che “Sergio non tornerà più

Una missiva con cui Elkann ha voluto ricordare i meriti del manager italo-canadese: “Sergio – ha scrittto – è stato il miglior amministratore delegato che si potesse desiderare e, per me, un vero e proprio mentore, un collega e un caro amico. Ci siamo conosciuti in uno dei momenti più bui nella storia della Fiat ed è stato grazie al suo intelletto, alla sua perseveranza e alla sua leadership se siamo riusciti a salvare l’azienda”.

Nella giornata di sabato, come spiegato da fonti del Quirinale, anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha avuto contatti con Fca informandosi sulle condizioni di Marchionne e sulla situazione creatasi. “Mi addolora che stia male e in un momento così difficile credo ci voglia rispetto per il dolore dei suoi familiari, dei suoi più cari amici e dei suoi collaboratori”, ha spiegato il vice-premier Luigi Di Maio. “Non l’ho incontrato ma i nostri staff – aggiunge Di Maio – erano in contatto da qualche settimana e mi dispiace di non aver avuto modo di confrontarmicon lui sul futuro dell’auto elettrica, era una mia intenzione farlo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.