Home alimentazione È come il succo di frutta è passato dall’essere naturale e salutare al cibo spazzatura

È come il succo di frutta è passato dall’essere naturale e salutare al cibo spazzatura

by admin
0 comment

il succo di frutta che diventa succo di spazzatura

L’industria alimentare a causa delle aziende vendono carne animale che usano pesticidi per conservare e contaminare molti dei nostri alimenti. Da parte sua, l’industria della frutta, in particolare i succhi di frutta, è dipinta come un ramo sano, colorato e amichevole;  Ma La realtà ha poco a che fare con una alimentazione sana

I succhi hanno goduto di una reputazione senza macchia per decenni, tuttavia con le ultime riforme a livello globale e con ricerche diverse nelle migliori università del mondo è stato scoperto che i succhi di frutta possono essere davvero dannosi come i dolci e le bevande analcoliche prodotte in massa .   

Per quattro anni, le scuole in Gran Bretagna hanno deciso di smettere di vendere succhi nelle loro scuole perché dicono che possono essere dannose come una Coca-Cola . 

Secondo The Guardian , i succhi di frutta non possono essere mai paragonati ad un frutto integro perché contengono tanto zucchero quanto una classica bevanda zuccherata . 

Loading...

Hanno anche commentato che viene assorbito molto rapidamente e che quando raggiunge lo stomaco, non riconosce se si tratta di succo d’arancia o una soda.   

È qui che entra in gioco il lato oscuro dell’industria alimentare. I succhi hanno una storia complicata. Circa 100 anni fa furono venduti in lattina, ma dopo la seconda guerra mondiale, che ha aiutato molti cibi e tecnologie ad evolversi, i succhi sono diventati qualcosa di simile a quello che sono oggi. 

Con lo scopo di inviare rifornimenti di vitamina C ai soldati all’estero, hanno creato concentrati che hanno dato ai soldati e anche se la guerra è finita poco dopo, si sono resi conto di avere una grande quantità di affari nelle loro mani.

Poco a poco hanno iniziato a migliorare il prodotto e ad aggiungere succo naturale per aumentare il sapore, ma con l’avanzare della tecnologia sono riusciti a generare altri prodotti che sintetizzavano ulteriormente il succo. Ecco come, a poco a poco, le persone hanno accettato come qualcosa di naturale qualcosa di completamente artificiale e sebbene nel tempo le aziende abbiano imposto il sigillo di garanzia o abbiano dichiarato che i loro prodotti sono “appena spremuti”, è solo una parte di un processo che utilizza zucchero raffinato molto male per la salute.

Loading...

Il succo naturale, d’altra parte, è anche dannoso e gli esperti raccomandano un consumo giornaliero di massimo 150 millilitri, tuttavia la gente di solito chiede bevande che vanno da 750 millilitri a un litro. L’industria continua a essere venduta come un’alternativa sana, tuttavia è in noi smascherare la verità e consumare in modo intelligente.

Leggi Anche

Leave a Comment