Bimbo dimentica Merenda, la Preside: Piangi,così non la dimenticherai più

0

Un Bambino delle elementari dimentica la propria merenda e rimane a digiuno fino al suo ritorno a casa

Un Bimbo dimentica la propria merenda e rimasto a digiuno fino al ritorno a casa, ha fatto scatenare l’inferno a Montaquila, piccolo comune della provincia di Isernia dove la preside della scuola elementare, ha vietato l’introduzione di qualsiasi Snak dall’esterno anche se, decidi di portare un panino a tuo figlio che si dimentica la merendina e costretto a rimanere a digiuno fino al suo rientro a casa.

La frase della Preside che ha fatto scatenare l’inferno

Quest’anno da fuori non entra nulla, nè materiale scolastico nè da mangiare. L’hanno dimenticato? Pazienza. Anzi, forse è educativo perchè così lo stomaco che brontola e il ‘pianticello’ faranno ricordare l’indomani le cose. Responsabilizza tutti, genitori e figli.

è anche vero che le nuove direttive scolastiche a causa del Covid-19 non è consentito a genitori familiari accompagnatori di accedere all’edificio scolastico” e che “non è consentito ai genitori portare, nel corso della mattinata, cibo, materiale scolastico o altro agli alunni che siano già impegnati nelle attività didattiche.

 Ma le mamme del piccolo comune, sconvolte dalle parole della preside. Che differenza c’è tra la merenda dimenticata sul tavolo della cucina a casa e quella che ti porto dopo proprio perchè ho dimenticato di metterla nello zainetto?

 Ma le mamme del piccolo comune, sconvolte dalle parole della preside. Che differenza c’è tra la merenda dimenticata sul tavolo della cucina a casa e quella che ti porto dopo proprio perchè ho dimenticato di metterla nello zainetto?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.