Arrivano i Cani addestrati contro l’alcolismo

0

Gli animali per Combattere L’alcolismo

Combattere L’alcolismo Si Può , grazie agli animali domestici che aiutano i pazienti con problemi di alcolismo cronico
a superare con successo questo disturbo. L’ ospedale 12 de Octubre de Madrid ha presentato i risultati preliminari di uno studio pionieristico in cui 12 persone hanno ricevuto una terapia con due cani nell’ambito di un programma di riabilitazione per gli alcolisti del centro di salute di Madrid. I risultati indicano che il trattamento “può essere efficace e contribuire all’abbandono della dipendenza”.

Il capo del servizio di psicologia, il dott. Gabriel Rubio, ha sottolineato che l’obiettivo del programma con i cani è quello di “migliorare la motivazione dei pazienti e stabilire collegamenti in modo che possano identificarsi con gli animali e migliorare la conoscenza della loro malattia”. 

Durante la terapia, gli animali, tra le altre attività, percorrono un sentiero con sei ciotole piene di cibo che devono essere ignorate per ricevere una ricompensa sotto forma di caramelle. 

E nei contenitori sono scritte le situazioni che i pazienti devono superare per non ricadere, come le relazioni sociali tossiche o le discussioni familiari. “Nei primi mesi di terapia, è un complemento molto importante”, ha detto Rubio, il quale aggiunge che questo metodo non funziona senza un approccio integrale all’alcolismo in diverse fasi.

Il piano, che secondo il medico è emerso dall’idea di uno studente del master presso l’Università Complutense, ha migliorato il monitoraggio del programma da parte delle persone colpite e per questo “i cani sono stati fondamentali”. “Qui quello che imparo è ciò che fa il cane; cioè, guardare altri stimoli per superare quelli che ci incoraggiano a bere, come l’ansia o la depressione “, ha detto Eugenio Sánchez, un paziente di 65 anni che ha viaggiato per strada con i cani

alcolismo cronico

“Il bisogno di stare bene è l’obiettivo del mio percorso: essere astemio”, ha detto Sánchez. E quello degli animali è quello di ottenere il loro premio. Ma lungo la strada, sia i cani che i pazienti trovano ostacoli che possono farli cadere e separarsi dai loro obiettivi. “Alla fine si tratta di modificare il comportamento”, dice Celia Parra, la guida di Rax , che aggiunge che in terapia, pazienti e cani esplorano

I cani, che sono stati selezionati e addestrati dopo essere stati salvati da situazioni di abbandono da parte dell’associazione Souling, visitano l’ospedale un giorno alla settimana e sono integrati nella terapia di gruppo con psicologi e psichiatri. Lo fanno dall’ottobre dell’anno scorso. I pazienti sono rimasti astinenti e “hanno ottenuto risultati migliori sia in salute che nell’abito della psicologica correlata allo stato mentale”. Pertanto, l’ospedale prevede di estendere la ricerca .


Leave A Reply

Your email address will not be published.