Alitalia, Toninelli: “Tornerà di bandiera con il 51% allʼItalia”

0

“Stiamo analizzando – ha spiegato il minstro – tutte le informazioni economiche e finanziarie per individuare i responsabili della situazione attuale”

“L’italianità è un punto fondamentale nel futuro” di Alitalia e nel contempo emergono “i danni straordinari” compiuti da manager spesso dipinti come molto efficienti”. Lo afferma il ministro per i Trasporti Danilo Toninelli promettendo che la compagnia tornerà “di bandiera” con il 51% “in capo all’Italia e con un partner che la faccia volare”.

“Stiamo analizzando – ha spiegato il minstro – tutte le informazioni economiche e finanziarie per individuare i responsabili della situazione attuale. Sono in corso da parte di questo governo le interlocuzioni necessarie per assicurare un futuro a questa azienda per tutelare al meglio le esigenze dei lavoratori e del gruppo”.

Reddito di cittadinanza. Quanto al reddito di cittadinanza «non vedo problemi di copertura» e sarà «completamente diverso dal reddito di inclusione, che è una misura assistenziale», perché il progetto caro al M5S prevede «un circuito funzionale a trovare lavoro», spiega sottolineando a chi chiedeva se le dichiarazioni di ieri del ministro dell’Economia, Giovanni Tria siano apparse alla maggioranza troppo prudenti come sui conti pubblici in generale «si registrerà un cambiamento solo quando porteranno ad un aumento dell’occupazione».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.