Home ambiente 6 cose da fare secondo il Dalai Lama per combattere l’invidia e le energie negative

6 cose da fare secondo il Dalai Lama per combattere l’invidia e le energie negative

by admin
0 comment

Viviamo la nostra vita circondati da energie negative e ne abbiamo testimonianza diretta, quando proviamo stati d’animo come l’invidia e la rabbia. Questi sentimenti danneggiano il nostro benessere mentale e compromettonoil nostro quieto vivere. Per allontanare tutta negatività e ricaricarsi di energia positiva, è lo stesso Dalai Lama a indicarci 6 sentieri da intraprendere. Il cammino non sarà semplice, ma con pazienza e costanza si raggiungerà la meta rigenerati e rinvigoriti spiritualmente.

6 cose da fare secondo il Dalai Lama per combattere l’invidia e le energie negative
  • 1. Allontanamento: è meglio separarsi e lasciar andare via le persone negative dalla propria vita per non esserne influenzati. Uno dei consigli del Dalai Lama suggerisce proprio: “Se qualcuno cerca un cestino per gettare la spazzatura, cerca di evitare che sia la tua anima”.
  • 2. Dire “no” alla rabbia: se chi ci sta attorno è invidioso di noi, non diamogli modo, arrabbiandoci, di capire che ci infastidiscono perché, come sostiene il monaco tibetano, “La rabbia è un segno di debolezza, piuttosto che di forza”. 
  • 3. Dire “sì” alla pace: dobbiamo essere sempre portatori di messaggi di pace per fare in modo che le energie negative non ci danneggino. Dice il Dalai Lama: “È molto meglio fare amicizia, capirsi e sforzarsi di servire l’umanità, piuttosto che criticare e distruggere“.
  • 4. Mente positiva, corpo sano: fare pensieri positivi allontana la negatività, non fa ammalare la nostra mente e neanche il nostro corpo: “Se la mente è occupata dapensieri positivi, è difficile che il corpo si ammali”, dice ancora il Dalai Lama. 
    5. Vivere in tranquillità: bisogna imparare a vivere con la consapevolezza che affannarsi per raggiungere a tutti i costi qualcosa non deve creare stati emotivi negativi. Vivere più tranquilli ci aiuta ad affrontare meglio quello che ci succede, senza essere guidati da forze negative. “Ricorda che non ottenere ciò che vuoi, è a volte un meraviglioso colpo di fortuna“, consiglia il monaco tibetano.
    6. Il valore del silenzio: quando la rabbia e l’invidia stanno per prevalere, è meglio respirare profondamente e più volte, e non rispondere per soffocare sul nascere questi stati emotivi negativi. Ancora una volta il Dalai Lama ci dice: “Il silenzio è, spesso, la risposta migliore da dare”.

Leggi Anche

Leave a Comment