Ecco Le meravigliose proprietà dei broccoli che non conosci


Le proprietà dei broccoli che non conosci





broccoli sono ricchi di antiossidanti che prevengono l’invecchiamento prematuro della pelle e ci proteggono dai radicali liberi. È un ortaggio eccellente per assorbire il ferro, ed è per questo che è indicato per le persone che soffrono di anemia.





Ricchi di vitamine A e C, ma anche di ferro, acido folico e potassio, i broccoli sono consigliati a tutte le età, anche se tendono ad essere poco amati dai più piccoli. Di seguito ti elenchiamo le principali proprietà dei broccoli.





Prevengono l’anemia. I broccoli contengono circa 1.20 mg di ferro per ogni 100 grammi di prodotto. Sebbene non siano tra gli alimenti più ricchi di ferro, la presenza della vitamina C nei broccoli favorisce l’assorbimento del minerale, ed è per questo che sono consigliati per chi soffre di anemia e vuole prevenirla.





Le proprietà dei broccoli che non conosci
Le proprietà dei broccoli che non conosci




Disintossicano il corpo. Gli antiossidanti dei broccoli aiutano a disintossicare l’organismo, accelerare il metabolismo e favorire l’arrivo di ossigeno a tutte le cellule del corpo. Inoltre, favoriscono il funzionamento del fegato e ne migliorano le funzioni.





Migliorano la digestione. Le vitamine del gruppo B presenti nei broccoli favoriscono la disintegrazione degli alimenti, permettendo digestioni più leggere e veloci. I broccoli aiutano a mantenere una flora intestinale sana e a prevenire stitichezza o diarrea.





Prevengono il cancro. Vari studi hanno associato ai broccoli eccellenti proprietà antitumorali. I broccoli contengono fitochimici capaci di prevenire la proliferazione delle cellule tumorali, aiutando a mantenere un organismo libero da ossidazione. Per godere di questo beneficio si suggerisce di cuocerlo al vapore.





Calmano i nervi. L’acido folico dei broccoli ci aiuta a rilassarci, favorendo la produzione di dopamina e prevenendo stress e nervosismo. Il magnesio e il calcio dei broccoli, sebbene presenti in basse quantità, regolano i cicli del sonno e ci fanno dormire meglio e di più.







FrancK

Ricercatore Scientifico e Laureato in scienze e astronomia

Posta un commento

Nuova Vecchia