Ecco il barattolo della calma! la tecnica che sta aiutando i genitori di tutto il mondo


il barattolo della calma la tecnica che sta aiutando i genitori di tutto il mondo





Educatrice, scienziata, medico, filosofa: la vita di Maria Montessori è stata tutt'altro che ordinaria.





Nota al mondo soprattutto per il metodo d'insegnamento rivoluzionario che prende il suo nome, il suo successo è dovuto alle tecniche volte a potenziare i bambini, facendoli diventare responsabili delle loro azioni, costruendo così l'autostima necessaria per arrivare a sviluppare una personalità armonica ed equilibrata.





Una delle idee più curiose e sorprendentemente efficaci ispirata al suo Metodo, è il "barattolo della calma", una semplice tecnica impiegata per calmare e controllare i capricci dei bambini.





Come si intuisce dal nome, il suo obiettivo è di calmare lo stato d'animo dei bambini durante le crisi di pianto, usando un semplice barattolo di vetro contenente dei brillantini colorati.
Scuotendolo, si ottiene una piccola “magia”: la luminosità del contenuto attira la loro attenzione e li aiuta a calmarsi, predisponendoli all'ascolto. Ritrovata la calma, sarà più facile per il bambino spiegare il motivo della sua rabbia o della sua tristezza.














Il barattolo della calma è una tecnica di gestione dello stress semplice, ma efficace, progettata per i bambini ed è uno strumento che vi aiuterà nell'educarli. Non deve essere utilizzato come una minaccia o punizione.





Maria Montessori aveva osservato che il barattolo permetteva di riportare l'attenzione del bambino al momento presente.









Creare un barattolo della calma è semplicissimo, dobbiamo solo raccogliere i seguenti ingredienti:





  • 1 barattolo di vetro con tappo
  • 1 o 2 cucchiai di colla glitter
  • 3 o 4 cucchiaini di brillantini
  • 1 goccia di colorante alimentare
  • Acqua calda




La quantità d'acqua da utilizzare varia in base alla grandezza del barattolo.





Versare nel barattolo l'acqua calda e la colla glitter e mescolarli, in modo che i glitter si disperdano nell'acqua.





Aggiungere i brillantini e una goccia di colorante alimentare e mescolare di nuovo.





Avvittare bene il tappo, per evitare che si possa aprire, lasciando uno spazio in alto per consentire di agitare il contenuto.


FrancK

Ricercatore Scientifico e Laureato in scienze e astronomia

Posta un commento

Nuova Vecchia