Autostrade costretta a pagare sfollati di Genova. Ecco i primi 115 milioni di euro


Crollo Morandi, Autostrade paga le case degli sfollati





La conferma che decine di famiglie aspettavano è arrivata: Autostrade per l’Italia ha dato il via libera al versamento delle somme da corrispondere agli sfollati per l’acquisto delle loro case in zona rossa, circa 115 milioni di euro degli oltre 400 che la struttura commissariale del sindaco Marco Bucci ha indicato nel “conto” presentato a fine anno alla società.





«Su richiesta del Commissario Straordinario e ferme restando le riserve espresse nell’ambito della corrispondenza intercorsa con il Commissario stesso e nei ricorsi presentati - fa sapere Aspi in una nota - è stato disposto il versamento - nella contabilità speciale indicata - degli importi richiesti per il pagamento degli espropri necessari alla ricostruzione del Ponte Morandi».





Si sposta al 31 gennaio, invece, il termine ultimo per la risposta sul pagamento dei lavori di ricostruzione e demolizione:





«Autostrade ritiene opportuno fino al 31 gennaio, termine concesso dal Commissario, approfondire i termini legati agli importi e le modalità di erogazione delle somme richieste per la demolizione e ricostruzione del Ponte - ha infatti scritto Aspi - 





al fine di chiarire all’esito di tali approfondimenti il titolo del pagamento con la coerente documentazione, riservandosi ogni opportuna determinazione»“






FrancK

Ricercatore Scientifico e Laureato in scienze e astronomia

Posta un commento

Nuova Vecchia