Maurizio Belpietro: 'Monti ha affossato l'Italia. dov'erano Bankitalia, l'Istat e la Corte dei Conti?'

Maurizio Belpietro: 'Monti ha affossato l'Italia. dov'erano Bankitalia, l'Istat e la Corte dei Conti?'


Maurizio Belpietro  giornalista e conduttore televisivo italiano e Direttore de La Verità, al programma televisivo Di martedì condotto da Giovanni Floris dove tratta argomenti sulla politica, cultura, consumi, costume, società accusa Monti del fallimento Italiano.

Tutto inizia con un massiccio confronto con la Moretti  del Partito Democratico (PD) dove accusa il PD di aver votato e acconsentito una manovra fallimentare creata da Mondi.  Avete fatto tutto voi, afferma Maurizio Belpietro alla Moretti, poi gli italiani vi hanno cacciato, che cosa strana!'


Colpisce la crescita dei consensi di questo governo. Gli italiani credono più a loro che a quelli che ci vengono a raccontare che le cose non vanno bene. Dov'erano quando dal 2011 il debito degli italiani cresceva a dismisura?'.

A Letta, Renzi, Gentiloni e compagni la stampa e i commentatori consentivano che passasse sotto silenzio ogni cosa, dal Def non bollato dall’Ufficio parlamentare di bilancio al deficit sopra il 2 per cento del Pil. A Salvini e Di Maio, invece, viene addebitato anche quello che non c’è, come per esempio il fallimento dell’Italia.


Mentre i pentastellati vengono descritti come una banda poco sana di mente perché vogliono indebitarci di più, per Renzi, che un anno fa proponeva di aumentare il deficit fino al 3 per cento (non per uno ma per cinque anni) nessuno ha chiesto il trattamento sanitario obbligatorio.


FrancK

Ricercatore Scientifico e Laureato in scienze e astronomia

Posta un commento

Nuova Vecchia