Travaglio mette in guardia il M5S da Salvini. Ecco cosa succede

Travaglio avverte il Movimento 5 Stelle: "O si cambia o meglio staccare la spina al governo"



Nel governo legastellato ci aveva creduto, ma ormai secondo il direttore del Fatto "Salvini non ha alcuna intenzione di risolvere i problemi, ma solo di usarli"





Travaglio avverte il Movimento 5 Stelle: "O si cambia o meglio staccare la spina al governo"

Nel governo legastellato ci aveva creduto, e non aveva perso occasione per farlo sapere ai lettori del quotidiano che dirige e ai telespettatori delle trasmissioni di cui è spesso ospite. Ma ora, a meno di 4 mesi dal suo insediamento, il governo Lega-M5s sta deludendo Marco Travaglio, il direttore del 'Fatto quotidiano' che oggi firma un editoriale dal titolo "Tempo scaduto?" per incalzare il Movimento, a suo giudizio succube del protagonismo di Matteo Salvini.

Travaglio ricorda che la maggioranza giallo-verde non era certo quella auspicata dal 'Fatto' ma solo "l'unico governo possibile" che, però, doveva restare fedele al "contratto" di governo.

Invece, spiega il direttore del Fatto, "quella condizione non si è verificata. Salvini non ha alcuna intenzione di risolvere i problemi, ma solo di usarli. E' sempre in giro a farsi propaganda. In questo somiglia spaventosamente a B. (Berlusconi, ndr) e a Renzi".

 

La conclusione è netta: "E' evidente che la maionese è impazzita. I 5 stelle non possono passare il loro tempo a fermare la mano dell'alleato e a prenderne le distanze. Né a lasciarsi logorare da un partner che non ha alcuna intenzione di governare e ogni giorno, cinicamente, li sputtana". Insomma, "prima o poi, più prima che poi, Di Maio e c. Dovranno porsi seriamente il problema del che fare: cioè se staccare la spina. Anche perché, presto o tardi, più presto che tardi, prima delle europee 2019 o subito dopo, lo farà Salvini".

 

FrancK

Ricercatore Scientifico e Laureato in scienze e astronomia

Posta un commento

Nuova Vecchia