Acqua piovana, scatta l'allarme: +800% di alluminio e 100% di bario

Allarme sull'acqua piovana. Nell'acqua piovana, nell’arco di pochi mesi, i livelli di alluminio, bario, stronzio e titanio sono cresciuti in modo esponenziale




[caption id="" align="alignnone" width="640"]acqua cancerogena acqua cancerogena[/caption]



Allarme sull'acqua piovana. Come segnalato da Condividilo.org, sono state di recente compiute in Francia. Nell'acqua piovana, nell’arco di pochi mesi, i livelli di alluminio, bario, stronzio e titanio sono cresciuti in modo esponenziale. Tutto è nato da un'analisi condotta dal laboratorio Qualio di Besançon. L’analisi dell’acqua piovana raccolta nell’arco di otto mesi nello stesso luogo ed in condizioni analoghe. Gli esiti delle analisi suscitano grande preoccupazione in quanto attestano un aumento paril all’ 800% dei livelli di alluminio, un incremento del 100% del tasso di bario, stronzio e titanio. Al lavoro gli analisti per capire motivi e conseguenze. Nel frattempo è in corso un iter istituzionale che potrebbe aprire un caso nazionale.


FrancK

Ricercatore Scientifico e Laureato in scienze e astronomia

2 Commenti

  1. Il caso di "Crimini contro l'umanità e contro la Terra"!
    NO Carcere a vita ma lavori forzati IN ETERNO con la catena al collo come le bestie!!!!

    RispondiElimina
  2. Tutta l'Europa è colonia USA! Chiamiamo Putin o Xi Jinping a salvarci dalle scie chimiche? A casa loro non ne hanno!
    Non ne ha neppure l'Ecuador dopo la promessa di Correa di far atterrare con le buone o le cattive "los aereo fumigants" che passeranno per i loro cieli.
    L'Europa invece, con l'Alzheimer alle stelle, subisce!

    RispondiElimina
Nuova Vecchia