Breaking News
recent

Afghanistan, Usa sganciano la "madre di tutte le bombe" su una base Isis

Gli Stati Uniti hanno sganciato una bomba sull'Afghanistan orientale con l'obiettivo di colpire l'Isis. Lo rende noto la Cnn citando fonti militari Usa. Si tratterebbe di una cosiddetta bomba MOAB, la madre di tutte le bombe non nucleari, che pesa quasi 10 tonnellate e ha la forza di distruggere tutto nel raggio di centinaia di metri. Sarebbe la prima volta che viene utilizzata in combattimento.
Risultati immagini per bomba MOAB
La GBU-43 Massive Ordnance Air Blast Bomb, definita informalmente la "madre di tutte le bombe" (Mother Of All Bombs) è stata lanciata intorno alle 19, ora locale. Obiettivo: colpire i tunnel dell'Isis e i miliziani nel distretto di Achin, nella provincia di Nangarhar. Questa bomba guidata è stata sviluppata durante la guerra in Iraq.

Possibile avvertimento alla Corea del Nord - Non è da escludere che l'uso della super bomba sia anche un avvertimento alla Corea del Nord. "Il presidente americano Donald Trump potrebbe aver deciso di ricordare al mondo ancora una volta" che "la dimostrazione di forza" è "sempre stata un argomento della politica estera americana": così il presidente della Commissione Difesa e Sicurezza del Senato russo, Viktor Ozerov.

Trump: "La super bomba un altro grande successo" - "Un'altra missione di successo, sono molto orgoglioso dei nostri militari", ha commentato Trump. "I soldati americani - ha poi aggiunto - hanno la mia totale autorizzazione", cioè carta bianca.

Casa Bianca: "Evitati danni collaterali" - Il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, ha confermato in apertura del briefing quotidiano che gli Stati Uniti hanno colpito l'Afghanistan sganciando una bomba mirata a colpire "tunnel e grotte usate dai miliziani dell'Isis". Spicer ha quindi sottolineato che nell'azione "sono state prese tutte le precauzioni per evitare vittime civili e danni collaterali", rimandando poi al Pentagono per ulteriori dettagli.
Redazione

Redazione

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.