Breaking News
recent

Tenta di uccidere il piccolo con 14 coltellate e dopo lo ha sepolto vivo.

Il miracolo della nascita è qualcosa di meraviglioso e anche nei casi in cui la donna ha deciso di dare in adozione il figlio il legame che si instaura trai due è talmente forte da farle cambiare idea 
Come molti sanno In Thailandia l’aborto è illegale, questo forza le madri a tenere fino il parto anche i bambini indesiderati.

Si potrebbe sempre scegliere la soluzioni dirlo in adozione, ma non in questo caso,non solo non ha voluto dare in adozione il figlio, ma tenta di ucciderlo con 14 coltellate e dopo lo ha sepolto vivo. 
il piccolo Aidin dopo pochi giorni di vita stava per abbandonare la terra, un agricoltore, Kachit Krongyut, che lo ha sentito piangere, ha visto il suo piedino che sbucava dalla terra ed inizia a scavare con le mani riuscendo ad estrarre il piccolo Aidin.
L’uomo incredulo si è diretto all’ospedale più vicino salvando la vita al bambino: “All’inizio ho pensato che qualcuno avesse seppellito un animale domestico ancora vivo, ma all’improvviso ho visto un piede. Ho cercato di controllarmi per chiedere aiuto, ma il bambino era stato sepolto con il visetto rivolto verso il basso. È stato tremendo”.
I medici sono riusciti a ricucire tutte le ferite ed a farlo ristabilire, ma com’è possibile che Aidin non sia morto dissanguato? La spiegazione dei medici è questa: il corpicino fragile del neonato è stato compresso dal terreno, questo ha impedito la fuoriuscita del sangue. Comunque sembra un Miracolo agli occhi di tutti, adesso l’improbabile protagonista di questa vicenda si è ripreso ed è stato affidato dai servizi sociali alle cure amorevoli di una famiglia. La madre, una donna di 42 anni, è stata arrestata dalla polizia per tentato omicidio e sevizie a minore.
Redazione

Redazione

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.