Germania, spari in centro commerciale a Monaco. Polizia: “Attacco terroristico. Diversi morti. Tre sparatori in fuga

Spari dentro al centro commerciale Olympia-Einkaufszentrum a Monaco, il più grande di tutta laBaviera. E anche dentro e fuori a una filiale McDonalds’ nella stessa area. La polizia – come già anticipato dalla Sueddeutsche Zeitung – parla di diverse persone rimaste uccise per mano di “tre attentatori” e parecchi feriti, mentre il ministero dell’Interno riferisce che le vittime sono tre. Ma sui media rimbalzano numeri diversi. Sei, dieci, addirittura quindici morti. All’esterno dell’edificio, riferiscono i siti tedeschi, tra cui il sito dell’emittente N-Tv, un “grande dispiegamento di forze di polizia“.


Le autorità inizialmente ritenevano che si trattasse di “un autore isolato”, ma successivamente hanno dichiarato di non sapere “dove si trovano gli attentatori”. Poi, in un comunicato pubblicato su Facebook, la polizia ha esplicitamente parlato di “tre sospetti attentatori in fuga”, citando quanto dichiarato da alcunitestimoni oculari. Quindi, a sparare è stata più di una persona. Almeno una di loro però, sarebbe scappata, probabilmente in metropolitana. “L’ho visto entrare in una stazione metro – ha detto il testimone a SkyNews – Non ho una sua descrizione. La polizia lo sta cercando”. La metro nel frattempo è stata chiusa, le strade sono deserte e scene di panico sono state registrate anche in zone centrali della città. Perché si sono diffuse peraltro notizie di altre sparatorie, poi smentite. La situazione, in ogni caso, a due ore dall’attacco rimane molto incerta. Una portavoce della polizia, citata dai media locali, ha detto: “Si tratta di qualcosa di molto grosso”.
I motivi della sparatoria non sono al momento noti. Diverse persone rimaste all’esterno del centro commerciale hanno postato su Periscope la diretta dell’intervento della polizia. E in alcune immagini scattate da altri passanti si intravedono corpi a terra. Tuttavia, secondo testimonianze raccolte dalla tvN24, la sparatoria sarebbe avvenuta all’interno della drogheria Dm, una delle più popolari in Germania. La polizia ha chiesto a tutti i cittadini e i turisti che si trovano nei pressi del centro commerciale di non uscire. Questo episodio avviene a soli tre giorni di distanza dall’aggressione di un 17enne afghano che su un treno, sempre in Baviera, ha accoltellato cinque persone prima di essere ucciso dalle forze di polizia. Isis aveva rivendicato l’attacco.
l centro commerciale Olympia Einkaufszentrum – Abbreviato in OEZ, è il più grande centro commerciale di Monaco e di tutta la Baviera. Nato nel 1972, in occasione dei Giochi Olimpici, è diventato in breve tempo una mecca dello shopping. Negli anni il centro è stato ampliato e modernizzato. Nel ’72 questo tipo di centro commerciale per la Germania era una novità e si è affermato come una vera e propria attrazione per la regione. L’Olympia Einkaufszentrum è costruito su due piani, all’interno ha un grande magazzino, 135 negozi di abbigliamento oltre a numerosi caffè e ristoranti. Il tutto sotto un tetto di vetro. Il centro commerciale si trova nella zona dell’Olimpiapark, parco olimpico costruito in occasione dei Giochi estivi del ’72, a nord di Monaco. Si trova in una zona di Monaco chiamataOberwiesenfeld e continua ad essere utilizzato come luogo di eventi culturali, sociali e religiosi.
CRONACA ORA PER ORA
ore 20.14 – Gli ospedali si preparano ad accogliere i feriti
L’ospedale di Schwabing e altre cliniche della città di Monaco si stanno preparando ad accogliere i feriti, secondo quanto riferito dalla tv bavarese BR. Medici e personale infermieristico è stato richiamato in servizio per fare fronte all’emergenza.
ore 20.13 – Polizia: “I tre sospetti attentatori sono in fuga”
Tre sospetti attentatori della sparatoria al centro commerciale Olympia sarebbero ancora in fuga in città. Lo riferisce la polizia ripresa da media tedeschi.
ore 20.04 – Evacuata la stazione centrale di Monaco per un’azione della polizia
ore 19.55 – Polizia: “Situazione non chiara”
“Siamo a conoscenza dei rumors su una sparatoria nel centro della città. La situazione non è ancora chiara. Per favore evitate luoghi pubblici e metropolitana”. Così su Twitter la polizia di Monaco, dopo la sparatoria avvenuta nel centro commerciale Olympia Einkaufzentrum (Oez), nella zona del parco olimpico, in cui la polizia ha confermato che ci sono diversi morti e feriti. Dopo questa prima sparatoria è circolata la notizia di una seconda sparatoria nel centro della città, nella zona di Stachus, ed è probabilmente a questo che si riferisce la polizia. L’assalitore (ma non è ancora chiaro se sia uno solo) è in fuga; secondo il giornale locale Muenchen Abendzeitung sarebbe fuggito in metropolitana.
ore 19.51 – “Almeno sei morti”
Ci sarebbero almeno sei morti ed un numero imprecisato di feriti per la sparatoria nel centro commerciale di Monaco. Lo scrive sul suo sito Focus Online citando fonti della sicurezza.
ore 19.49 – Polizia: “Non pubblicate foto o film. Aiutano gli attentatori”
La Polizia di Monaco invita in un tweet a non pubblicare immagini dell’operazione in corso si internet o sui social.
ore 19.45 – “Forse più di un attentatore”
Non è chiaro se a sparare nel centro commerciale di Monaco sia stata una o più persone. Lo ha detto il viceportavoce della polizia di Monaco, Thomas Baumann.
ore 19.23 – Sparatoria iniziata in un McDonalds’
La sparatoria nel centro commerciale sarebbe iniziata in un fast food: secondo un giornalista della BR si tratta di un McDonald’s.
ore 19.22 – Polizia: “Evitate le piazze”
La polizia ha lanciato l’avviso su Twitter ai cittadini di Monaco di evitare le piazze della città: “La situazione è ancora incerta”.
ore 19.16 – Assalitore in fuga
Sarebbe in fuga l’assalitore responsabile della sparatoria in un centro commerciale di Monaco di Baviera. È quanto riporta il giornale locale Muenchen Abendzeitung, aggiungendo che al momento si parla di un unico responsabile ma che ancora è tutto da confermare. Non è chiaro se l’assalitore sia un uomo o una donna. cba
ore 19.16 – Polizia: “Ci aspettiamo molti morti”
“Ci aspettiamo molti morti”. Lo dice un portavoce della polizia all’agenzia Dpa riferendosi all’attentato in un centro commerciale a Monaco.
ore 19.14 – Tv: “Polizia molto nervosa”
“La polizia è molto nervosa, gruppi di 10-12 poliziotti pattugliano la zona dove è avvenuta la sparatoria e si muovono armi alla mano in tutte le direzioni”. Lo riferisce un reporter della tv pubblica bavarese BR che è sul luogo. Sul posto sono giunte le truppe speciali, pompieri e decine di ambulanze. “L’intera zona attorno al centro commerciale Olympia è stata evacuata, l’azione della polizia è in corso”
ore 19.05 – “Attentatore in fuga”
Secondo la tv all news N24 l’attentatore di Monaco sarebbe in fuga. Vengono citati testimoni oculari. La metropolitana di superficie è stata chiusa

Condividi su Google Plus

About Redazione

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento

loading...